CORSO TRUCCO | TRUCCO IMPECCABILE

Vediamo insieme tutti i passaggi per un make up impeccabile.

 

trucco impeccabileIl primo consiglio è di non esagerare mai con la quantità dei prodotti, il trucco risulterebbe pesante e poco naturale.

Cose da fare prima del trucco:

– Applicare una buona crema adatta al nostro tipo di pelle.
– Attendere 10-15 minuti, per dar modo alla crema di assorbire.
– Stendere il primer su tutto il viso.
– Applicare il correttore, fissandolo possibilmente con la cipria, e poi il fondotinta.

Il fondotinta

Vediamo come scegliere il fondotinta. Se hai già una pelle perfetta (no lentiggini, macchie scure o colorito non uniforme) potresti usare una crema colorata. Aggiungerà una sfumatura di colore senza l’effetto cerone. Se vuoi un po’ più di coprenza, usa un fondotinta. Questo è un prodotto per il quale non devi badare a spese. Per scegliere la nuance giusta applicane un po’ vicino alla guancia sotto una luce naturale e provane diversi per trovare quello adatto a te. Chiedi alle professioniste del negozio di aiutarti a trovare la giusta tonalità. Ti consiglio di prendere una tonalità molto chiara e naturale.

Il correttore

L’importanza dell’ utilizzo del correttore, quando si è alle prime armi, solitamente non viene apprezzata. Spesso si pensa, sbagliando, che basti scegliere un buon fondotinta per ottenere un colore della pelle omogeneo e senza imperfezioni. Magari si punta per questo ad un fondotinta troppo coprente, che però come risultato ci fa sembrare la faccia impastata di trucco o dà un effetto per niente naturale. Il correttore correggere qualche difetto o imperfezione. Cerca un correttore vicino al colore della tua pelle, né troppo chiaro, né troppo scuro. Ci sono molti tipi di correttore, quello compatto, fluido, a stick, fino ad arrivare alla comodissima penna da portare sempre in borsetta.

La cipria

La cipria è spesso un prodotto di cui non si capisce bene l’uso: c’è chi la confonde con la terra abbronzante, chi la applica al posto del fondotinta quando ha fretta, chi proprio non sa cosa farne! Invece incipriare bene il viso costituisce uno dei passaggi fondamentali per una base perfetta e quindi assolutamente indispensabile. È proprio la cipria, infatti, che ci permette di fissare il fondotinta per tutto il giorno, ostacolando così il terribile “effetto lucido” che molto spesso si forma su fronte e naso.

Esistono molte ciprie in commercio, quasi tutte composte da minerali come mica, silica o talco, e si possono presentare in polvere compatta o libera. La cipria in polvere compatta è sicuramente la più diffusa per la sua praticità; ha infatti una confezione, spesso dotata di piumino e specchietto, molto pratica da tenere in borsa. Bisogna stare attente a scegliere un colore che sia il più simile possibile a quello del fondotinta che abbiamo applicato.

La cipria in polvere libera è trasparente o solo lievemente colorata. Con questo tipo di cipria, data la sua polvere finissima ed impalpabile, otterremo sicuramente i migliori risultati, perché non andremo ad alterare il colore del fondotinta e non rischieremo di creare strati di prodotto troppo spessi, anche ritoccando il trucco più volte.

Il fard

Il fard ha dei vantaggi che non dovrebbero essere sottovalutati. Il fard giusto aggiunge del colore alle tue guance, dandoti immediatamente un aspetto più giovane, sano e bello. E’ importante scegliere un fard che sia il più vicino al colore naturale delle tue guance.

L’ombretto

L’ombretto si usa per rendere più luminoso e intenso lo sguardo. Gli ombretti in polvere sono i più usati, si applicano facilmente, aderiscono bene alla pelle, tengono di più e sono facilmente ritoccabili. Gli ombretti in crema si stendono facilmente ma anche facilmente tendono a sbavare. Gli ombretti fluidi hanno confezioni simili a quelle dell’eyeliner, si stendono con l’applicatore e si sfumano con il pennello.

Il rossetto

Grazie ai pigmenti consente di modificare colore e, persino, con l’aiuto della matita, di riequilibrare la forma e la grandezza delle labbra. In commercio esistono tre tipi di rossetto, classificati in base alla modalità di colorazione delle labbra: il lipstick, il lucidalabbra o lipgloss e il rossetto opaco.

Il tipo di rossetto più conosciuto e utilizzato è sicuramente il lipstick, mentre il lucidalabbra si presenta in forma fluida e si applica sulle labbra tramite un pennellino. Il rossetto opaco è poco diffuso e si usa principalmente per far apparire più piccole le labbra troppo grandi.

Articolo scritto da una studente di Oligenesi

Frequentando il Corso Trucco della Scuola di Estetica Oligenesi potrai approfondire l’argomento.